Autodifesa Femminile

Un corso di difesa femminile è incentrato sull’acquisizione, da parte delle utenti, delle tecniche basilari per riuscire a evitare e sfuggire ad una eventuale aggressione anche a distanza di anni dal corso.
Pertanto, le tecniche esposte saranno poche e di facile comprensione ed esecuzione in situazioni di stress. A queste tecniche basilari, si possono affiancare delle tecniche di leva più complesse, che avranno, però, essenzialmente lo scopo di infondere fiducia nei propri mezzi, nelle capacità di poter provocare persino grossi danni in qualcuno più forte di noi, anche disponendo di poca forza e di tecniche marziali molto basilari.
Il corso si suddividerà in 10 lezioni:

  1. POG
  2. POG con gadget
  3. EVASIONE DA PRESE
  4. COLPI
  5. LEVE
  6. DIFESA A TERRA
  7. DIFESA DA ARMI BIANCHE
  8. TEATRINI
  9. RIPASSO GENERALE
  10. ESAME DI FINO CORSO

Una lezione standard, avrà una durata di 60 minuti. Inizierà con alcuni minuti di riscaldamento, che consisterà in esercizi aerobici come la corsa, POG e colpi a vuoto, scatti da sdraiate. Nel minuto di pausa tra un round e l’altro le allieve eseguiranno degli esercizi di potenziamento muscolare quali squat e affondi oppure esercizi di stretching.
In ogni lezione verranno trattate situazioni differenti, per affrontare le quali verranno spiegate 3 o 4 tecniche al massimo, in modo da non sovraccaricare le allieve di informazioni e lavorando essenzialmente sull’efficacia di queste tecniche e dei concetti che vi sono alla base, più che alla loro corretta esecuzione stilistica. Spiegando poche tecniche, simili tra loro, si avrà anche più tempo per poterle provare un maggior numero di volte, così da facilitarne l’apprendimento. E’ poi importante lasciare almeno 15 – 20 minuti di tempo nel finale di lezione per l’esecuzione dei teatrini.
I teatrini dovranno essere di volta in volta più complessi, dal momento che verranno ogni volta inserite nuove tecniche e casi di aggressione. Crescerà, pertanto, anche la loro durata (dai 15 minuti della prima lezione, ai 60 della lezione dedicata).
I teatrini sono essenzialmente delle simulazioni di situazioni di pericolo in cui le allieve potrebbero venirsi a trovare. Durante il loro svolgimento, l'allieva dovrà improvvisare la difesa a seconda della situazione di pericolo che si verrà a creare.